dronetplus.eu
URIToN - TF - DSS

Che cos'è l'alcol

L'etanolo

Gli alcoli sono composti organici di struttura simile agli alcani (composti costituiti solamente da carbonio e idrogeno) in cui un atomo di idrogeno è sostituito da un gruppo ossidrile 'OH.

Esempio comune di alcol è l'etanolo (CH3-CH2-OH), ossia l'alcol per antonomasia; è una piccola molecola costituita da due atomi di carbonio, estremamente solubile sia nell'acqua che nei lipidi.
Grazie alle sue dimensioni ridotte, rispetto ad altre molecole, penetra facilmente fra i tessuti, entrando nel flusso sanguineo piuttosto rapidamente e attraverso di esso si diffonde in tutto l'organismo in breve tempo.

L'etanolo, o alcol etilico, è una sostanza liquida che si forma per fermentazione di alcuni zuccheri semplici o per distillazione del mosto fermentato.
L'alcol etilico è una sostanza non essenziale, estranea all'organismo e al suo normale metabolismo (xenobiotico); è tossica per le cellule ed è un potente agente tumorale.

L'alcol etilico, oltre all'acqua, è il principale componente delle bevande alcoliche.
Altri principi nutritivi (vitamine, sali minerali, proteine, zuccheri) sono presenti solo in tracce; per questa ragione le bevande alcoliche non possono essere considerate un alimento. Non è una sostanza nutriente o utile, ma provoca danno diretto alle cellule di molti organi, tra cui il fegato e il Sistema Nervoso Centrale.

Pur possedendo un elevato valore calorico (7 Kcal per grammo, inferiore solo ai grassi), non è utilizzabile dall'organismo per il lavoro muscolare, ma solo per il metabolismo di base, risparmiando sull'uso di altri principi nutritivi quali grassi e zuccheri (per questo fa ingrassare).